Design Impiantare Biomimetico
Il primo impianto post estrattivo immediato al mondo, brevettato e approvato F.D.A.

Impianto post estrattivo progettato per ottenere immediata stabilità primaria

 

Tradizionalmente i risultati chirurgici si sono sempre basati su un modello che posiziona gli impianti negli Healed Sites (siti ossei guariti). Vi è comunque una crescente necessità di posizionare gli impianti nel momento in cui viene estratto il dente, secondo richiesta del paziente o per preservare i tessuti duri e molli.

Nelle procedure post-estrattive immediate, bisogna:

• Determinare la posizione ideale dell'impianto;
• Massimizzare la stabilità primaria;
• Ottenere il BIC ideale che determini la minor compressione ossea;


Per fare ciò lntra-Lock ha disegnato una morfologia impiantare ideale per i siti post estrattivi, che migliori la stabilità primaria nel caso di siti compromessi, velocizzi la guarigione e la rigenerazione dei difetti.

Gli impianti standard sono da preferire nei casi di siti post estrattivi?
Healed Sites "Siti ossei guariti"
Caratteristiche dell'impianto

Gli Impianti Post-Estrattivi:

Impianti Post-Estrattivi


L'impianto post estrattivo dovrebbe avere un minimo contatto con le pareti del sito stesso e quindi dovrebbe rimanere in posizione assiale una volta posizionato.

La stabilità primaria dovrebbe essere garantita dalle spire nell'estremità apicale piuttosto che dal corpo dell'impianto stesso. Il design implantare non dovrebbe creare compressione ossea.

Il particolare design implatare di Envision OS minimizza la compressione e le microfratture favorendo il rimodellamento dell'osso; la particolare architettura a livello apicale permette di ottenere la stabilità iniziale dell'impianto.

Determinare la posizione ideale dell'impianto;


Massimizzare la stabilità primaria;


Ottenere il BIC ideale che determini la minor
   compressione ossea;


Gli Impianti Standard:

La morfologia degli impianti standard è caratterizzata abitualmente da un design cilindrico. Tale design e la particolare configurazione delle spire favorisce la compressione ossea.

La filettatura presente su questi impianti non solo incrementa le micro fratture dell'osso ma contribuisce a generare una minore perdita dell'area superficiale, dovuta all'eliminazione delle spire nella zona apicale.


Design a sezione cilindrica disponibile per entrambe
   le soluzioni;


Filettatura configurata in modo da aumentare
   la compressione ossea;


Minor scarico di deflusso;


Configurazione filettatura di tipo ISO;


Superficie progettata per essere osteoconduttiva;


Minore stabilità primaria;


Minor BIC;


Maggior quantità di chips ossei nella parte apicale;


Per i siti post estrattivi la morfologia dovrebbe

rispettare le seguenti caratteristiche:

SPIRA CON FILETTATURA RADIALE
TRASFERISCE LA FORZA DI CARICO ALLE SPIRE

Incrementa il contatto delle spire con l'osso per ottenere una ottima stabilità primaria dei siti estrattivi.


OSSEAN®
SUPERFICIE BIO-ATTIVA

Unica superficie al mondo osteoinduttiva e osteoconduttiva superficie nanotecnologica, bioattiva, frattale, con impregnazione nel reticolo molecolare di CaP04. Agisce sul DNA delle cellule modificando l'espressione genica, accelerando e favorendo i processi di guarigione ossea. (Bone, /ssue 65, Aug. 2014]



BLOSSOM®

TECNOLOGIA DI SPIRA
RIVOLUZIONARIA

Aumento dell'efficienza di taglio, minor torque di inserimento, autofilettante, autodrenante, maggiore stabilità primaria.

Corpo affusolato e modificato costantemente

 

Spire radiali che favoriscono il BIC
(bone implant contact)

 

Scarichi di deflusso elicoidali continui

 

La migliore stabilità primaria grazie al
design impiantare

 

Spira apicale più tagliente

 

Superficie bioattiva osteoinduttiva e
osteoconduttiva

Caratteristiche biologiche degli

impianti post estrattivi:

Design Impiantare:

tronco-conico, per garantire maggiore stabilità primaria specialmente nei siti post estrattivi;

Design delle Spire:

la filettatura radiale provvede a compattare l'osso in maniera ottimale, direzionando le forze immediatamente sul sito interessato attraverso l'estremità delle spire piuttosto che a partire dal corpo dell'impianto;

Superficie:

OSSEAN® superficie frattale, nanotecnologicamente trattata, impregnata con fosfato di calcio CaP04, progettata per aumentare l'osteointegrazione e mantenere la stabilità primaria durante le prime due settimane critiche dopo l'inserimento dell'impianto;

Scarichi di Deflusso:

la tecnologia di spira BLOSSOM® riduce la produzione di chips ossei che vengono distribuiti uniformemente lungo le pareti dell'impianto, diminuendo il torque di inserimento e aumentando la stabilità primaria. Inoltre l'azione ( autodrenante) favorisce una osteointegrazione più veloce, generando contemporaneamente un micro-trapianto autologo e fisiologico dei chips ossei stessi;

Connessione Protesica:

la connessione INDEX®, ferula/conometrica, è stata progettata per creare un sigillo antimicrobico riducendo in modo significativo le infiltrazioni batteriche e i micromovimenti degli abutments. Tutto questo, soprattutto nelle fasi iniziali della guarigione, induce un rimodellamento osseo coronale;

Design Apicale:

la combinazione tra concavità apicale che permette la non compressione dei liquidi, e la tecnologia delle spire Blossom permette di avere una costante stabilità primaria e un BIC ideale che determini la minor compressione ossea;

Servizio Vendita: +39 089-233045

Lunedì - Venerdì, 9:00 a.m. - 6:00 p.m. |  ITALIA

Via Fabrizio Pinto, 16 * 84124 Salerno (SA) Italy

Area Riservata

©2016 Intra-Lock International       |   Made in the USA